Schiscetta – Zaalouk

Schiscetta - Zaalouk

Direttamente dalla cucina marocchina arriva una schiscia facilissima ma incredibilmente buona. Ne preparo sempre in quantità industriali perchè migliora con il passare dei giorni e l'adoro: la schiscetta ideale durante settimane di intenso lavoro e con poco tempo da dedicare alla cucina :)

Seguitemi in cucina!

Ingredienti

400 g di pelati di ottima qualità in lattina
2 spicchi di aglio tritati
1 pizzico di peperoncino
1 pizzico di zucchero
2 cucchiai rasi di cumino in polvere
2 melanzane grandi
1 cucchiaino di paprika piccante
3 cucchiaini di aceto di vino bianco
2 cucchiai di prezzemolo fresco tritato
sale qb
pepe qb
olio EVO 5 cucchiai
Per condire:

pecorino a scaglie
2 cucchiai di olive taggiasche di ottima qualità
1 cucchiaio di yogurt bianco intero
qualche crostino di pane tostato

Preparazione

Soffriggete l'aglio e il peperoncino in una padella già calda con un po' di olio EVO. Aggiungete i pomodori pelati schiacciati, un po' di sale e un pizzico di zucchero. Proseguite la cottura a fiamma dolce, senza coperchio, mescolando. Dovete ottenere una salsa spessa piccante.
Nel frattempo arrostite le melanzane seguendo il procedimento che vi ho illustrato per il Babaganoush . Una volta raffreddate, tritatele a coltello, aggiungetele alla salsa con il resto degli ingredienti.
Conservate in frigorifero per qualche ora, per permettere agli ingredienti di armonizzarsi.
È incredibilmente buona il giorno dopo! Io nella mia ho aggiunto la scorza di arancia grattugiata che dona una freschezza inaspettata alla schiscia.

Nella schiscetta:
Con olive taggiasche, scaglie di pecorino romano, un cucchiaio di yogurt (o della crème fraiche) e dei crostini di pane tostato.

B U O N I S S I M A

Nessun commento ancora

Lascia un commento